Accedi

Cairano: borgo di 298 abitanti – Sabato 28 Agosto 2021

Cairano: borgo di 298 abitanti – Sabato 28 Agosto 2021

Categoria:

Product Description

Scopri l’affascinante Cairano, piccolo borgo biologico di 298 abitanti. Cammina lungo la Via delle Grotte, alla scoperta di cantine millenarie, fino alla Rupe, il punto più alto, da dove si gode di un’ampia vista nel mentre suona il magistrale organo a canne unico al mondo. Al termine si consiglia l’esperienza enogastronomica al ristorante del borgo “Voira”, in serata il concerto dello straordinario evento “Sponz Fest”, ideato dall’artista irpino internazionale Vinicio Capossela, nella location rurale delle campagne di Calitri..
  • Visita Borgo di Cairano
  • Esperienza Enogastronomica al Ristorante “Voira”
  • Evento “Sponz Fest” Calitri
  • Incontro con gli abitati del luogo
  • Tutto organizzato, non dovrai preoccuparti di nulla

 

Incluso Guida Turistica Abilitata
Drink di Benvenuto
Visita 1 Borgo Irpino
Eventuale Prenotazione al Ristorante con sconto del 10%
Assicurazione RC – IVA
Non incluso Trasporto (incluso su richiesta)
Eventuale Pranzo al Ristorante “Voira”
Eventuale Ingresso “Sponz Fest”
Durata 3 ore
   
Partecipanti Evento Pubblico
Lingue Inglese, Italiano, Spagnolo
Informazioni importanti Si fa presente che in casi di condizioni meteo avverse o mancato raggiungimento del numero minimo di 7 partecipanti, l’esperienza può essere annullata 24 ore prima dalla partenza.

Ulteriori informazioni

C’è un borgo, irto su un colle, che sembra piantato su un meteorite: Cairano.

Un piccolo borgo biologico con meno di 300 abitanti. Vinicio Capossela gli ha dedicato un libro e un film, “Il paese dei coppoloni”. A Cairano il tempo sembra essersi fermato. Oasi di pace e patria del celebre coreografo Franco Dragone (Cirque de Soleil).

Scopri di più

Un viaggio arcaico che prende forma tra radicati versi e racconti di altri tempi, fino alla pittoresca via delle Grotte, unica in Campania, alla scoperta di cantine millenarie che nascondono autentiche necropoli. Passando per il teatro al centro del paese fino alla rupe, il punto più alto di Cairano. Dove si gode di un’ampia vista sulla valle dell’Ofanto e sulla catena Appenninica dei Monti Picentini, nelle giornate di vento, suona il magistrale organo a canne, unico al mondo, che lascia spazio alla meditazione.

Scendendo, una sosta ai giardini Di Biasi, ricco di idee e particolari originali, e l’incontro con la storia di Cairano, il barista Zi Ngiulino.

Al termine si consiglia l’esperienza enogastronomica al ristorante “Voira”, nel cuore del centro storico di Cairano.

In serata il concerto dello strordinario evento “Sponz Fest”, nella location rurale delle campagne di Calitri. Un evento unico nel suo genere, alla sua nona edizione, ideato dall’artista internazionale irpino Vinicio Capossela.

Questa offerta soddisfa i requisiti di sicurezza previsti per contrastare la diffusione del COVID-19.