Accedi

Blog

Latest News
“Si parte” per la BIT di Milano

“Si parte” per la BIT di Milano

Si prospetta un maggio pieno di avventure per eiTRAVEL e lo facciamo nel segno della ripartenza e dell’apertura, con un chiaro segnale: ci siamo, esistiamo e resistiamo. Per farlo non c’è occasione migliore della “Borsa Internazionale del Turismo” che quest’anno si terrà a Milano dal 9 al 14 maggio.

Questa occasione di incontro permette ad operatori del settore e viaggiatori di incontrarsi, scambiarsi idee, creare business e nuove reti di conoscenza. Inoltre offre la possibilità di formazione con convegni e workshop. 

Ci andiamo dopo aver già partecipato a quella di Rimini nell’ottobre del 2020 e con una responsabilità immensa: saremo  l’unico Tour Operator e Destination Management Company della Provincia di Avellino presente lì, presso lo stand della Regione Campania.

Perché abbiamo deciso di partecipare?

Perché crediamo che solo in questa maniera si possa uscire da un tunnel che ci ha portato paura e chiusure. Sappiamo che la ripartenza sarà lenta, ma dobbiamo essere pronti e far capire che l’Irpinia c’è. Vogliamo cambiare la narrazione, raccontare il bello che abbiamo e vogliamo farlo con professionalità e passione.

Alla BIT di Milano, quest’anno in “Digital Edition“, cercheremo di far scoprire gli oltre 50 pacchetti che abbiamo creato, tra offerte giornaliere e vere e proprie occasioni di vacanza. Porteremo, poi, la nostra idea di turismo intelligente: un turismo “lento”, che sappia coniugare esigenze del viaggiatore e tutela dell’ambiente, che sappia rispettare la Natura, il senso dei luoghi e la loro storia e cultura, e che possa essere promotore persino di una rigenerazione urbana e rurale.

Abbiamo già più di 40 operatori turistici che vogliono far conoscere l’Irpinia e le sue bellezze, e non solo italiani: sono professionisti che lavorano negli Stati Uniti, in Russia, in Australia, in Kuwait e in altre parti del mondo, pronti a creare un costante flusso turistico che potrà portare un nuovo sviluppo economico e permettere alla Provincia di Avellino di diventare uno dei perni centrali di questo settore nel meridione.

Abbiamo accettato la sfida di investire e rimanere qui, lo abbiamo fatto anche in un contesto emergenziale. Lo abbiamo fatto perché crediamo nell’Irpinia e vogliamo far conoscere questa terra a quante più persone possibili.

Ecco perché andremo a Milano. Ecco perché andremo ovunque ci sarà l’occasione di raccontare la nostra Irpinia. Ecco perché resteremo qui, nelle aree interne, per far tramutare la parola la parola “svantaggio” in “vantaggio“.

Crediamo nella resilienza, crediamo in un futuro migliore, crediamoci tutti ed insieme.

Scopri l’Irpinia, riscopri te stesso.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *